Home > Tutti gli articoli > Istituzione > Insediato il primo Consiglio comunale dei ragazzi. Il sindaco è Punzi, il presidente dell’assemblea è Corvi. L’ assessore Pettirossi: “da oggi siete voi i protagonisti”

Insediato il primo Consiglio comunale dei ragazzi. Il sindaco è Punzi, il presidente dell’assemblea è Corvi. L’ assessore Pettirossi: “da oggi siete voi i protagonisti”

Si è insediato alle 10 in punto il primo Consiglio comunale dei ragazzi di Assisi. E’ composto dai 30 rappresentanti che sono stati nominati nelle cinque scuole medie partecipanti (Frate Francesco-Assisi 1, Galeazzo Alessi-Santa Maria degli Angeli-Assisi 2, Francesco Pennacchi-Petrignano-Assisi 3, Convitto nazionale e Istituto comprensivo per ciechi e sordomuti) e sono i portavoce dei propri compagni di classe.

Sindaco è stato eletto Sebastiano Punzi, presidente del Consiglio Alessio Corvi, vice Giordano D’Almeida.

Una seduta affascinante e partecipata quella che si è svolta nella sala del Consiglio coordinata dall’assessore alle politiche scolastiche Simone Pettirossi che ha dato il benvenuto ai piccoli consiglieri comunali e ha ringraziato i dirigenti scolastici e i professori per avere contribuito a realizzare questo momento. In piedi l’aula ha ascoltato gli inni di Assisi, d’Europa e d’Italia, poi si sono aperti i lavori.

E’ un’opportunità importante – ha detto l’assessore rivolgendosi agli studenti – perché per la prima volta si insedia il Consiglio comunale dei ragazzi e perché da oggi cominciate a vivere la vita della massima istituzione democratica della città. Siete voi i protagonisti di quest’avventura e sarete anche responsabili di trovare idee e progetti per la nostra comunità. In questa Sala sono rappresentate le scuole del territorio, quelle del centro e delle frazioni, da sottolineare che l’intera istituzione scolastica si muove compatta per farvi sentire tutti cittadini del nostro comune”.

Via video è arrivato anche il saluto dell’assessore regionale all’istruzione Antonio Bartolini: “E’ un’occasione significativa perché è un modo per farvi avvicinare alle istituzioni, capire come funzionano e cosa si fa. Consideratemi a vostra completa disposizione per partecipare alle attività che organizzerete”.

Poi anche a nome della Provincia di Perugia in quanto da poco riconfermato in Consiglio provinciale ha preso la parola il consigliere comunale Federico Masciolini il quale si è detto “emozionato per la vostra presenza e vi dico di essere orgogliosi perché sedete sui banchi della massima espressione della democrazia, perché avete la possibilità di rappresentare altre persone e perché potete conoscere direttamente da vicino le istituzioni”.

Subito dopo la convalidazione degli eletti, come in una seduta “normale” con il regolamento in mano l’assessore Pettirossi ha spiegato le procedure per l’elezione del presidente del Consiglio, del vice presidente e infine del sindaco. Hanno avanzato le candidature per la prima carica sei ragazzi: Pietro Mazzoli, Maddalena Tanelli e Noemi Calafato del plesso Assisi 1, poi Anna Chiara Argentino di Assisi 2, Andrea Corbucci di Assisi 3 e Alessio Corvi del Convitto nazionale.

In tre minuti ognuno ha illustrato le idee per la città che sono sintetizzabili in diversi punti, tra cui più attenzione per l’ambiente e il verde pubblico, incrementare le iniziative culturali, migliorare la manutenzione degli istituti scolastici dal punto di vista, creare più spazi aggregativi, organizzare escursioni e laboratori per ampliare le conoscenze.

Quindi si è proceduto all’elezione e dopo il ballottaggio è stato eletto con 18 voti Alessio Corvi, vice è stato scelto Giordano D’Almeida; entrambi frequentano il Convitto.

A questo punto ha raggiunto la Sala anche il presidente del Consiglio comunale di Assisi Donatella Casciarri che si è congratulato con tutti coloro che hanno organizzato l’evento sottolineando l’importanza di avvicinare il mondo della scuola alle istituzioni, e ha invitato i ragazzi a vivere questa opportunità con entusiasmo nell’interesse della città.

Dopo aver fatto prendere ai ragazzi dimestichezza con il sistema di elezione, l’assessore Pettirossi ha spiegato le funzioni del presidente del Consiglio e quelle del sindaco, quindi ha

dato il via al voto per la scelta del primo cittadino. In cinque si sono fatti avanti per questa carica e cioè Matilde Malfetta di Assisi 1, Eleonora Gemignani e Maria Cristina Bocchini di Assisi 2, Sebastiano Punzi di Assisi 3 e Matteo Schiantella del Convitto.

Tutti i candidati hanno presentato ai compagni di scuola un vero programma elettorale proponendo una serie di idee, dalle giornate ecologiche alla settimana dello sport, dai corsi e gite a teatro agli incontri su tematiche come il bullismo, dalle attrezzature per le palestre alla strumentazione per le aule multimediali, alla riparazione dei marciapiedi al ripristino della piscina, alla manutenzione dei percorsi verdi e delle strade della città.

Dopo la prima votazione in cui nessuno ha raggiunto il quorum della maggioranza assoluta, c’è stata una pausa nel corso della quale i ragazzi si sono confrontati nel tentativo di raggiungere l’accordo su un nome. E così è stato, i consiglieri comunali dopo una decina di minuti hanno chiesto e ottenuto di votare per la seconda volta, al termine Sebastiano Punzi è stato eletto con 18 voti. Un grande applauso ha accompagnato la votazione e quindi il neo sindaco dei ragazzi ha indossato la fascia tricolore e ha raggiunto lo scranno della presidenza per la foto di rito.

L’appuntamento è per la prossima seduta, quando il sindaco nominerà la sua squadra di assessori.

2019-04-12T11:43:34+00:00 9 Aprile 2019|Aree Tematiche: Istituzione, Scuola, Educazione e Infanzia|Sezioni: , , |
Sei il visitatore n. dal 05.08.2013