Per tutti gli aggiornamenti consultare ITALIA DOMANI – PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA

Missione Componente Investimento Misura Intervento Inizio/Fine Valore Economico Settore/Ufficio CUP Stato Intervento Atti Collegati
M1: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo C1: Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA INVESTIMENTO 1.4 “SERVIZI E CITTADINANZA DIGITALE” MISURA 1.4.1 “ESPERIENZA DEL CITTADINO NEI SERVIZI PUBBLICI“ Aggiornamento sito istituzionale per rendere i servizi on line a misura di cittadino 2022 – 2023 87.682,00 Settore Segreteria Generale/Ufficio Transizione Digitale G71C22000880006 FINANZIATO  
M1: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo C1: Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA INVESTIMENTO 1.4 “SERVIZI E CITTADINANZA DIGITALE” MISURA 1.4.5 “PIATTAFORMA NOTIFICHE DIGITALI” Integrazione con la Piattaforma di Notifica Digitale (PND) dei processi di notificazione degli atti a valore legale in uso presso il Comune 2022 – 2023 59.966,00 Settore Segreteria Generale/Ufficio Transizione Digitale G71F22002740006 FINANZIATO  
M1: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo C1: Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA INVESTIMENTO 1.4 “SERVIZI E CITTADINANZA DIGITALE” MISURA 1.4.3 “ADOZIONE APP IO” Aumento dei servizi collegati ad AppIO 2022 – 2023 20.384,00 Settore Segreteria Generale/Ufficio Transizione Digitale G71F22001770006 FINANZIATO  
M1: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo C1: Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA INVESTIMENTO 1.2 “ABILITAZIONE AL CLOUD PER LE PA LOCALI”   Adozione del modello Cloud 2022 – 2025 252.118,00 Settore Segreteria Generale/Ufficio Transizione Digitale G71C22000880006 FINANZIATO  
M1: Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo C1: Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA INVESTIMENTO 1.4 “SERVIZI E CITTADINANZA DIGITALE” MISURA 1.4.3 “ADOZIONE PIATTAFORMA PAGOPA” Aumento dei canali di pagamento  collegati a PagoPA 2022 – 2023 30.957,00 Settore Segreteria Generale/Ufficio Transizione Digitale G71F22001850006 FINANZIATO  
M5: Inclusione e coesione M5C2: Infrastrutture sociali, famiglie , comunità e terzo settore 2. Rigenerazione urbana e housing sociale 2.1: Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale Rigenerazione Urbana -Riqualificazione Palazzo Vallemani. 2022/2025 3.550.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G75F21000310001 In fase progettuale  
M4: Istruzione e ricerca M4C1: Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università 1. Miglioramento qualitativo e ampliamento quantitativo dei servizi di istruzione e formazione 1.1: Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia Realizzazione Asilo Nido Petrignano 2022/2025 1.424.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G78H22000050001 In fase progettuale  
M4: Istruzione e ricerca M4C1: Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università 1. Miglioramento qualitativo e ampliamento quantitativo dei servizi di istruzione e formazione 1.1: Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia Realizzazione Asilo Nido Castelnuovo 2022/2025 1.100.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G78H22000010001 In fase progettuale  
M4: Istruzione e ricerca M4C1: Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università 1. Miglioramento qualitativo e ampliamento quantitativo dei servizi di istruzione e formazione 1.1: Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia Realizzazione Asilo Nido Rivotorto 2022/2025 1.300.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G75E22000160006 In fase progettuale  
M4: Istruzione e ricerca M4C1: Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università 1. Miglioramento qualitativo e ampliamento quantitativo dei servizi di istruzione e formazione to 1.3: Potenziamento infrastrutture per lo sport a scuola Riqualificazione funzionale, impiantistica e messa in sicurezza Palestra a servizio Scuola secondaria Pennacchi 2022/2025 840.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G79I22000040006 In fase progettuale  
M4: Istruzione e ricerca M4C1: Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università 1. Miglioramento qualitativo e ampliamento quantitativo dei servizi di istruzione e formazione 1.2: Piano di estensione del tempo pieno e mense Realizzazione nuovi spazi mensa per la Scuola Primaria Giovanni XXIII 2022/2025 660.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G75E21000040006 In fase progettuale  
M5: Inclusione e coesione M5C3: Interventi specifici per la coesione territoriale 3. Sport e inclusione sociale 3.1 Sport e inclusione sociale Dipartimento per lo sport. Nuovo Polo della Boxe 2022/2025 4.440.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G73I22000110001 In fase progettuale  
M2: Rivoluzione verde e transizione ecologica M2C4: Tutela del territorio e della risorsa idrica 2. Prevenire e contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici sui fenomeni di dissesto idrogeologico e sulla vulnerabilità del territorio 2.2 Interventi per la resilienza, la valorizzazione del territorio e l’efficienza energetica dei Comuni Riqualificazione dell’asse viario Patrono d’Italia 2021/2025 1.000.000,00 € Settore Lavori, Opere Pubbliche, servizi alla Città/Ufficio Opere pubbliche G77H2000094000 In fase esecutiva  

Il “Next Generation EU (NGEU)” è un piano Next che ha l’obiettivo di rilanciare l’economia europea dopo la pandemia di COVID-19 e di renderla più verde e digitale.

Italia domani” è il nome del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) approvato dal Governo italiano il 29 aprile del 2021 all’interno del programma europeo “Next Generation EU“. L’Italia è la prima beneficiaria, in valore assoluto, del programma Next Generation EU.

Italia digitale 2026” è il piano strategico per la transizione digitale e la connettività promosso dal Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale all’interno di “Italia domani“. Il Piano, che raccoglie il 27% delle risorse di Italia domani, si sviluppa su due assi. Il primo asse riguarda le infrastrutture digitali e la connettività a banda ultra larga. Il secondo riguarda tutti quegli interventi volti a trasformare la Pubblica Amministrazione (PA) in chiave digitale. I due assi sono necessari per garantire che tutti i cittadini abbiano accesso a connessioni veloci per vivere appieno le opportunità che una vita digitale può e deve offrire e per migliorare il rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione rendendo quest’ultima un alleato nella vita digitale dei cittadini.

Gli obiettivi di “Italia Digitale 2026” sono un importante piano di investimenti e riforme previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza che vuole mettere l’Italia nel gruppo di testa in Europa entro il 2026 ponendosi cinque obiettivi:

    • Diffondere l’identità digitale, assicurando che venga utilizzata dal 70% della popolazione;
    • Colmare il gap di competenze digitali, con almeno il 70% della popolazione che sia digitalmente abile;
    • Portare circa il 75% delle PA italiane a utilizzare servizi in cloud;
    • Raggiungere almeno l’80% dei servizi pubblici essenziali erogati online;
    • Raggiungere, in collaborazione con il Mise, il 100% delle famiglie e delle imprese italiane con reti a banda ultra-larga.

PA digitale 2026” è l’iniziativa promossa dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri per le Pubbliche Amministrazioni che potranno richiedere i fondi del PNRR dedicati alla digitalizzazione, rendicontare l’avanzamento dei progetti e ricevere assistenza.

Nell’ambito dei finanziamenti previsti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (P.N.R.R.) e finanziati dall’Unione Europea nel contesto dell’iniziativa Next Generation EU, rivolti ai Comuni per la Trasformazione Digitale, sono stati pubblicati nel sito “padigitale2026.gov.it” diversi avvisi;

riportiamo gli  interventi attualmente finanziati nel Comune di Assisi:


 

Progetto adozione appIO presso le PA locali (P.N.R.R.)

Il progetto rientra all’interno della Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 1, Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

Ad aprile 2022 la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Trasformazione Digitale, ha emanato un avviso pubblico per l’adozione dell’appIO presso le Pubbliche amministrazioni locali.
Il Comune di Assisi è stato ammesso al finanziamento e il relativo Decreto è stato comunicato il 22 agosto 2022.

Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 20.284 €, grazie ai quali realizzerà la migrazione dei servizi previsti per la loro fruizione attraverso l’appIO.


Progetto adozione piattaforma PagoPA (P.N.R.R.)

Il progetto rientra all’interno della Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 1, Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

Nel mese di aprile 2022 la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Trasformazione Digitale,  per favorire una completa digitalizzazione dei pagamenti effettuati a favore delle Pubbliche amministrazioni, con conseguente semplificazione per i cittadini.
Il Comune di Assisi è stato ammesso al finanziamento e il relativo Decreto è stato comunicato il 22 settembre 2022.

Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 30.957 €, grazie ai quali realizzerà i servizi di pagamento PagoPA previsti dal progetto.


Progetto esperienza del cittadino nei servizi pubblici (P.N.R.R.)

Il progetto rientra all’interno della Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 1, Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.

Nel mese di aprile 2022 la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Trasformazione Digitale, ha emanato un avviso pubblico per finanziare l’attuazione di servizi digitali per i cittadini nelle Pubbliche amministrazioni.
Il Comune di Assisi è stato ammesso al finanziamento e il relativo Decreto è stato comunicato il 03 gennaio 2023.

Il Comune di Assisi risulta tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 87.682 €, grazie ai quali implementerà i servizi digitali ad uso dei cittadini e il rifacimento del sito web.


Progetto di abilitazione al Cloud per le PA locali comuni (P.N.R.R.)

Il progetto rientra all’interno della Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 1, Investimento 1.2 “Abilitazione al cloud per PA locali”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU

Nel mese di aprile 2022 la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Trasformazione Digitale, ha emanato un avviso pubblico per finanziare progetti di migrazione dei CED delle Pubbliche amministrazioni locali verso ambienti cloud.

Il Comune di Assisi è stato ammesso al finanziamento e il relativo Decreto è stato comunicato il 06 settembre 2022.

Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 252.118 €, grazie ai quali realizzerà la migrazione in cloud secondo il progetto presentato.


Progetto Piattaforma Notifiche Digitali (P.N.R.R.)

Il progetto rientra all’interno della Missione 1 – Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 1, Investimento 1.4 ““Servizi e Cittadinanza Digitale”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU

Nel mese di settembre 2022 la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Trasformazione Digitale, ha emanato un avviso pubblico per finanziare progetti di integrazione dei sistemi del Comune sulla Piattaforma Notifiche Digitali e l’attivazione di due servizi relativi a tipologie di atti di notifica.

Il Comune di Assisi è stato ammesso al finanziamento e il relativo Decreto è stato comunicato il 03 gennaio 2023.

Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 59.966 €, grazie ai quali realizzerà l’integrazione dei sistemi comunali sulla Piattaforma Notifiche Digitali secondo il progetto presentato.


La quarta Missione, Istruzione e Ricerca, incide su fattori indispensabili per un’economia basata sulla conoscenza. Oltre ai loro risvolti benefici sulla crescita, tali fattori sono determinanti anche per l’inclusione e l’equità. I progetti proposti intendono rafforzare il sistema educativo lungo tutto il percorso di istruzione, sostenere la ricerca e favorire la sua integrazione con il sistema produttivo.
riportiamo gli  interventi attualmente finanziati nel Comune di Assisi:
Realizzazione Asilo Nido Petrignano Il progetto rientra all’interno della M4: Istruzione e ricerca, Componente 1 Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università, Investimento 1.1“ Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU.                                                                                                                                                                                                   Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 1.424.000,00 grazie ai quali realizzerà un asilo nido nella frazione di Petrignano riconvertendo l’attuale sede della proloco.
Realizzazione Asilo Nido Castelnuovo Il progetto rientra all’interno della M4: Istruzione e ricerca, Componente 1 Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università, Investimento 1.1“ Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di € 1.100.000,00 grazie ai quali realizzerà un asilo nido nella frazione di Castelnuovo riconvertendo la ex scuola elementare.
Realizzazione Asilo Nido Rivotorto Il progetto rientra all’interno della M4: Istruzione e ricerca, Componente 1 Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università, Investimento 1.1“ Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di € 1.300.000,00 grazie ai quali realizzerà un asilo nido nella frazione di Rivotorto.
Riqualificazione funzionale, impiantistica e messa in sicurezza Palestra a servizio Scuola secondaria Pennacchi Il progetto rientra all’interno della M4: Istruzione e ricerca, Componente 1 Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università, Investimento 1.3 “Potenziamento infrastrutture per lo sport a scuola”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di € 840.000,00 grazie ai quali realizzerà la messa in sicurezza e riqualificazione della Palestra a servizio del campus di Petrignano.
Realizzazione nuovi spazi mensa per la Scuola Primaria Giovanni XXIII Il progetto rientra all’interno della M4: Istruzione e ricerca, Componente 1 Potenziamento dell’offerta e dei servizi di istruzione dagli asili nido alle università, Investimento 1.2 “Piano di estensione del tempo pieno e mense”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 660.000,00 grazie ai quali realizzerà un ampliamento dell’attuale refettorio della Primaria Giovanni XXIII.
La crisi pandemica ha esacerbato i divari di reddito, di genere e territoriali che caratterizzano l’Italia, dimostrando che una ripresa solida e sostenuta è possibile soltanto a condizione che i benefici della crescita siano condivisi. In questo quadro, la quinta missione è volta a evitare che dalla crisi in corso emergano nuove diseguaglianze e ad affrontare i profondi divari già in essere prima della pandemia, per proteggere il tessuto sociale del Paese e mantenerlo coeso. L’obiettivo della Missione è facilitare la partecipazione al mercato del lavoro, anche attraverso la formazione, rafforzare le politiche attive del lavoro e favorire l’inclusione sociale.
riportiamo gli  interventi attualmente finanziati nel Comune di Assisi:
Dipartimento per lo sport. Nuovo Polo della Boxe Il progetto rientra all’interno della M5: Inclusione e coesione, Componente 3- Sport e inclusione sociale, Investimento 3.1“ Sport e inclusione sociale”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di € 4.440.000,00 grazie ai quali realizzerà un polo unico della boxe nell’area ex montedison all’interno del Palaeventi
Rigenerazione Urbana -Riqualificazione Palazzo Vallemani. Il progetto rientra all’interno della M5: Inclusione e coesione, Componente 2. Rigenerazione urbana e housing sociale, Investimento 2.1 “Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di 3.550.000,00 grazie ai quali riqualificherà il palazzo “della cultura” Vallemani integrato al sistema bibliotecario del centro storico.
La transizione ecologica è uno dei pilastri del progetto Next Generation EU e costituisce una direttrice imprescindibile dello sviluppo futuro. La seconda Missione, denominata Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica, si occupa dei grandi temi dell’agricoltura sostenibile, dell’economia circolare, della transizione energetica, della mobilità sostenibile, dell’efficienza energetica degli edifici, delle risorse idriche e dell’inquinamento, al fine di migliorare la sostenibilità del sistema economico e assicura una transizione equa e inclusiva verso una società a impatto ambientale pari a zero.
riportiamo gli  interventi attualmente finanziati nel Comune di Assisi:
Riqualificazione dell’asse viario Patrono d’Italia Il progetto rientra all’interno della M2: Rivoluzione verde e transizione ecologica, Componente 2. Prevenire e contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici sui fenomeni di dissesto idrogeologico e sulla vulnerabilità del territorio, Investimento 2.2 “Interventi per la resilienza, la valorizzazione del territorio e l’efficienza energetica dei Comuni”, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. Il Comune di Assisi risulta quindi tra gli enti beneficiari del finanziamento, per un importo di € 1.100.000,00 grazie ai quali adeguerà l’asse viario viale patrono ed il sottopasso ferroviario di santa maria degli angeli.